Giro d'Italia - Percorsi marittimi


Il mare della Campania

La costa campana presenta sia tratti bassi e sabbiosi che tratti rocciosi a strapiombo sul mare.
Numerose località sono molto conosciute in tutto il mondo e mantengano integro il loro fascino sia naturalistico che antropico.
Altre zone, purtroppo, sono invece devastate da abusivismo e speculazione edilizia.


Si propongono di seguito le località e le spiagge segnalate da Legambiente.

Le località costiere
Mappa percorso Il mare della Campania
Sapri (SA)
Posta nell’insenatura del Golfo di Policastro, Sapri è un moderno centro balneare e agricolo.
Da vedere: l’obelisco in ricordo dello sbarco della spedizione dei Trecento di Carlo Pisacane del 1857 e i resti romani.

San Giovanni a Piro-Scario (SA)
Il piccolo centro sorge alle pendici del Monte Bulgheria all’interno del Parco del Cilento.
Da vedere: la Grotta Grande.

Camerota (SA)
Posta nel basso Cilento, Camerata è un piccolo centro turistico che si sviluppa nel Parco del Cilento. È nota per le produzioni artigianali in terracotta e per la pesca.
Da vedere: la Grotta della Cala.

Centola-Palinuro (SA)
Centro balneare sviluppato in una pittoresca cala.
Da vedere: la Grotta Azzurra, il Faro, l’Arco naturale, le rovine del castello di Molpa, la Grotta delle Ossa.

Pisciotta (SA)
All’interno del Parco Nazionale del Cilento, Pisciotta fonda le sue origini all’inizio del 900.
Il paese, immerso nel verde degli olivi, offre un panorama magnifico affacciato sul mare.
Da vedere: il Castello, la chiesa dei SS. Apostoli Pietro e Paolo, la Cappella di S. Maria della Stella, la Cappella di S. Michele, il Palazzo Marchesale, il Palazzo Lancellotti e il Palazzo Veteri.

Ascea (SA)
Cittadina medioevale che sorge su di una collina affacciata sul mare.
Da vedere: la Torre del Telegrafo, la Baia della Rondinella e la Baia d’Argento

Casal Velino (SA)
Il paese, in rapido sviluppo, centra la sua economia sul turismo grazie ai collegamenti con Amalfi, Capri e Salerno.
Da vedere: la Cappella di S. Matteo.

Pollica-Acciaroli e Pioppi (SA)

La zona centra la sua economia sull’agricoltura, la pesca e il turismo. Il mare qui è splendido.

Da vedere: il Castello dei Principi Capano, il Convento di Santa Maria delle Grazie e la chiesa di S. Pietro.

Castellabate (SA)Mappa percorso Il mare della Campania
Centro turistico balneare posto tra punta Licosa e la torre del Pagliarolo.

Da vedere: le numerose torri di avvistamento, la Collegiata e l’Antiquarium comunale.

Agropoli (SA)
Pittoresco paese posto all’estremità della piana di Pestum.
Da vedere: il borgo antico con i resti del borgo medioevale.

Capaccio-Paestum (SA)
Borgo agricolo, balneare e archeologico nella piana del Sole. La nascita di Paestum risale al VI secolo a.C.
Da vedere: gli scavi archeologici.

Vietri sul Mare (SA)
Borgo affacciato sul golfo di Salerno noto per gli stabilimenti balneari e per la produzione di ceramiche artigianali.

Da vedere: la Parrocchiale di S. Giovanni Battista e il Museo della Ceramica Vietrese.

Cetara (SA)
Centro balneare e di pescatori, Cetara domina il Golfo di Salerno
Da vedere: la Chiesa di S. Pietro, la Chiesa di S. Francesco e la Torre Vicereale.


Amalfi (SA)
Mappa percorso Il mare della Campania
Bianca cittadina scaglionata a gradini su un rapido pendio della costiera Amalfitana. Centro balneare t
ra i più importanti d’Italia, vanta antiche e gloriose origini: fu la più antica delle repubbliche marinare.
Da vedere: la Piazza Flavio Goia, il Duomo, il Chiostro del Paradiso, Corso Roma e la Torre di Amalfi.

Praiano (SA)
Antico borgo di pescatori, oggi Praiano è una rinomata località turistica della costiera Amalfitana.
Da vedere: la Chiesa di S. Giovanni Battista e la parrocchiale di S. Luca Evangelista.

Positano (SA)
Antico borgo marinaro, oggi importante ed elegante stazione balneare, si sviluppo a gradoni sopra un cono roccioso all’interno di una cala.
Da vedere: la Parrocchiale di S. Maria Assunta e la Grotta della Porta.

Capri (NA)Mappa percorso Il mare della Campania
Isola del Golfo di Napoli posta in prossimità dell’estrema punta della penisola Sorrentina.
Le bellezze naturali dell’isola l’hanno resa famosa in tutto il mondo.
Centro principali dell’isola è l’omonimo abitato di Capri che si sviluppa tra le colline di S. Michele e del Castiglione.
Da vedere: Piazza Umberto I, la Chiesa di S. Stefano e la Certosa di S. Giacomo.

Anacapri (SA)
Anacapri si torva sull’isola di Capri alle pendici del Monte Solaro. È un elegante e tranquillo centro di villeggiatura.
Da vedere: la Chiesa di S. Michele, la Villa S. Michele e il Santuario di S. Maria Cetrella.


Massa Lubrense (NA)
L’abitato, centro turistico balneare, si trova in una splendida posizione alle propaggini del Monte San Costanzo.
Da vedere: la Chiesa di S. Maria delle Grazie.


Sorrento (NA)
Località di soggiorno balneare tra le più signorili, Sorrento si sviluppa a gradoni a picco sul mare circondata da giardini e agrumeti. Oltre che per le attività turistiche Sorrento è nota per la produzione di arance, limoni, noci e vini pregiati.
Da vedere: piazza Tasso, il Duomo, la Villa comunale, il Museo Correale di Terranova, la cinta muraria, le torri e la Basilica di S. Antonio.


Vico Equense (NA)
Stazione balneare posta sopra un promontorio della penisola Sorrentina
Da vedere: l’Antiquarium, la Cattedrale e il Museo Mineralogico.

Procida (NA)
Isola di origine vulcanica situata nella parte occidentale del Golfo di Napoli. L’isola, ricca di vegetazione e intensamente coltivata, presenta splendide coste frastagliate.
Da vedere: la Chiesa di S. Michele.

Ischia (NA)
È la più grande tra le isole del Golfo di Napoli. Intensamente frequentata come luogo di soggiorno balneare e termale. L’isola è vulcanica e presenta pittoresche coste frastagliate. All’attività turistica si affiancano le attività artigianali e quelle legate alla pesca.
Il principale centro dell’isola è l’omonimo paese.
Da vedere: la Chiesa dello Spirito Santo, la Chiesa dell’Assunta, il Castello, la Chiesa dell’Immacolata e il convento delle Clarisse.

Spiagge
  • Cala degli Infreschi (SA);
  • Spiaggia di Palinuro (SA);
  • Spiaggia di Ascea (SA);
  • Spiaggia di Pollica (SA);
  • Punta Licosa (SA);
  • Spiaggia del Lago (SA);
  • Conca dei Marini (SA);
  • Marina di Ieranto (NA);
  • Spiaggia di Palazzo a Mare (Isola di Capri, NA);
  • Gradola (Isola di Capri, NA);
  • Cala Ventroso (Isola di Capri, NA);
  • Grotta Verde (Isola di Capri, NA);
  • Grotta dello Champagne (Isola di Capri, NA);
  • Spiaggia di Capo Miseno (NA);
  • Spiaggia della Chiaia (Isola di Procida, NA);
  • Spiaggia di Sant’Alessandro (Isola di Ischia, NA);
  • Cava dell’Isola (Isola di Ischia, NA);
  • Spiaggia di Carta Romana (Isola di Ischia, NA);
  • Spiaggia di Cetara (Isola di Ischia, NA).

Servizi turistici disponibili sulla costa Campana
Charter barche a vela
Hotel
Bed&breakfast
Agriturismo
Ristoranti
SPA
Terme



 


 Dormire in Campania

Hotel
Bed&breakfast
Agriturismo

 Ristorazione in Campania


Ristoranti

 Rigenerarsi in Campania


SPA
Terme

 Noleggi

Charter barche a vela



Ricerca per tipologia


Percorsi turistici

Percorsi culturali

Percorsi enogastronomici



Ricerca
per area geografica di percorsi turistici, enogastronomici, culturali e servizi turistici