Tutto Expo

Energia per la vita









 Newsi

A Cascina Merlata il Villaggio per l'Expo
(09 marzo 2009, Corriere.it)

Ospiterà, nel periodo della manifestazione, duemila addetti. La Regione approva progetto di riqualificazione


MILANO - La Giunta regionale della Lombardia ha approvato, su proposta del presidente Roberto Formigoni e degli assessori al Territorio e Urbanistica, Davide Boni, e alle Infrastrutture e Mobilità, Raffaele Cattaneo, l'adesione all'Accordo di Programma, promosso dal Comune di Milano, per la riqualificazione urbana e la riorganizzazione infrastrutturale dell'area di Cascina Merlata. Qui sorgerà il Villaggio Expo 2015, destinato ad alloggiare, nel periodo della manifestazione, circa duemila addetti all'organizzazione dell'evento internazionale. Si tratta di un'area di 900mila metri quadrati, nella zona nord-ovest di Milano, al confine con il Comune di Pero, tra le vie Gallarate, Dalmier, l'autostrada A4 Milano-Torino, via Triboniano, via Barzaghi, piazzale del Cimitero Maggiore, Via Rizzo e via Jonail.

I soggetti interessati all'accordo sono, oltre alla Regione Lombardia e al Comune di Milano, la Provincia di Milano e il Comune di Pero, confinante con le aree in trasformazione. Il vasto progetto di riqualificazione, dovrà prevedere funzioni commerciali e residenziali, compresa l'edilizia convenzionata destinata principalmente all'affitto. Previsti anche servizi di interesse pubblico, tra i quali, un parco urbano di circa 55mila metri quadrati. Riqualificazione in vista anche per le infrastrutture di accesso all'area: in particolare sarà realizzato un collegamento tra l'area nord-ovest della città, l'autostrada A4 Milano-Torino, le aree del polo esterno della Fiera e quelle individuate da Expo 2015; un raccordo tra la tangenzialina Molino Dorino-Pero e la strada provinciale 46 Rho-Monza e la connessione tra quest'ultimo raccordo e la connessione con la Strada interquartiere nord che costituirà una delle principali arterie di accesso all'Expo.

indice News

 Energia rinnovabilei

Energia fotovoltaica, è possibile affermare che l’energia solare che investe in un anno 2 m2 di suolo dell’Italia centrale, equivale ai consumi elettrici annuali di una famiglia media (circa 3.000 kWh).

Giro d'Italia

     
Ricerca per area geografica di percorsi tutristici, enogastronomici, culturali e servizi turistici